IL LUNGO SOSPIRO..


IL LUNGO SOSPIRO..

IL LUNGO SOSPIRO dei giornalisti del servizio pubblico,
saccenti e supponenti che guadagnano il triplo o il quadruplo
dei dipendenti dello Stato…
e sono gli stessi che pensano che i voucher siano buoni pasto…
e se ci pensate.. è ovvio… cosa sono per loro i voucher se non dei
buoni pasto?
Appena 10 euro.. il valore di un buono pasto o anche meno…
di un buono pasto…

E POI.. QUANTA ARROGANZA
da parte dei GIOVANI INDUSTRIALI.
Li devono vendere i loro prodotti sul mercato oppure no?
Suppongo di no.
C’è anche la ministra,
l’ha spiegato ai giovani industriali che è stato proprio il ministero a
fare ricorso in Cassazione contro la Corte d’Appello di Roma che
aveva applicato la legge Fornero, riconoscendo 6 mesi di indennità
risarcitoria al lavoratore licenziato?
La Cassazione si è limitata ad accogliere il ricorso del ministero…
Il ministero ha risparmiato 6 mesi di risarcimento al lavoratore
licenziato…
E TUTTI URLANO… LA LEGGE FORNERO E IL JOBS ACT
SI DEVONO APPLICARE ANCHE AI DIPENDENTI PUBBLICI…
La Cassazione attende un intervento normativo di armonizzazione
ma il governo sembra essere intenzionato a mantenere per i
dipendenti pubblici l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori..

E CAMBIAMOLO UNA VOLTA PER TUTTE
QUESTO DIRITTO DEL LAVORO..
MA NON COME VOGLIONO I PADRONI,
I SERVI CONTENTI E GIULIVI DEI LORO PADRONI
E I POLITICONI ANCH’ESSI SERVI DEI PADRONI..

Laura Guarino